Marketing, Tecnologia

Aprire un E-Commerce: alcuni consigli per chi parte da zero

avviare un ecommerce

Ci state pensando da tempo. Avete valutato gli investimenti, i rischi, le strategie e modalità di azione, ed ogni giorno che passa ve ne convincete sempre di più: aprire il vostro e-commerce e vendere online è una strada percorribile e che potrebbe riservarvi delle soddisfazioni.

Tuttavia, fra il dire e il fare c’è di mezzo un “mare” di opzioni, di regole da seguire e di piccoli accorgimenti di cui tenere conto.

Avventurarsi nel mondo della vendita online non è sempre facile, soprattutto se non si possiede una adeguata conoscenza del mondo internet e delle tecnologie che lo regolano; oggi il web ci offre molteplici possibilità che ci consentono di aprire, allestire e gestire il nostro negozio virtuale anche senza la conoscenza dei linguaggi di programmazione o dei CMS (content management system), grazie a sistemi come Magento, Prestashop o lo stesso WordPress. Tuttavia, per una gestione ottimale e per un avvio e prosecuzione felice della nostra attività nel mare del web è sempre meglio affidarsi a dei professionisti che sappiano valorizzare la nostra immagine e il nostro prodotto e collocarla nel modo giusto, con un adeguato lavoro di progettazione web, grafica e posizionamento nei motori di ricerca, fondamentale per far sì che i nostri clienti ci trovino.

base per avviare un ecommerce

1.La base di partenza: un nome di dominio e un hosting.

Qualsiasi sito web necessita di un nome di dominio e di uno spazio web in cui far risiedere i files che lo compongono: per un sito e-commerce è importante che i servizi legati al nostro spazio web siano efficienti e soddisfino alcuni requisiti di funzionalità:

-supporto database per il nostro e-commerce;

-ampia disponibilità di spazio web per i nostri files;

-banda di traffico illimitata;

-servizio di assistenza rapido e puntuale.

Immagine che rappresente la strategia per avviare un ecommerce

2. L’ordine, prima di tutto

La seconda cosa che ogni futuro gestore di e-commerce deve avere ben chiara è la struttura attorno alla quale costruire il proprio negozio: una presentazione e classificazione ordinata e ragionata dei prodotti è fondamentale per poter offrire agli utenti un sito chiaro e fruibile: non dimentichiamoci mai che ogni utente di internet è alla ricerca di soluzioni semplici,rapide ed efficaci e che dobbiamo essere in grado in tempi brevissimi di soddisfare il suo bisogno, o altrimenti indirizzerà le proprie ricerche verso i siti dei nostri concorrenti.

differenti tipi di schermo per ecommerce

3. Anche l’occhio vuole la sua parte

Come dicevamo nel paragrafo precedente, caratteristiche come l’ordine e la semplicità sono importantissime, ma rischiano perdere ogni importanza se non sono abbinate ad una presentazione grafica efficace: non dimentichiamoci che, seppur virtuale, il nostro è  pur sempre un negozio, e cioè un posto in cui dei potenziali clienti transitano con lo scopo di fare degli acquisti. La presentazione dei prodotti è il miglior biglietto da visita che possiamo offrire: trovandosi di fronte ad un prodotto completo e curato, l’utente si sentirà sicuramente più propenso ad acquistare da noi: per questa ragione è opportuno curare l’aspetto grafico delle nostre pagine, studiando un layout adatto e rendendo i contenuti responsive, in modo che possano essere visualizzati perfettamente da qualsiasi dispositivo.

4

4. Dove vuoi vendere?

La scelta dei paesi in cui vendere può sembrare scontata, ma non è così: ognuno di noi ovviamente vorrebbe vendere i propri prodotti in tutto il mondo, ma maggiore è il numero dei paesi che vorremo coprire, maggiore sarà l’impegno e il lavoro che ci verrà richiesto: per ogni paese sono previste tasse e spese di spedizione specifiche, che comportano costi maggiori e una logistica all’altezza, oltre al doversi misurare con le richieste di clienti di paesi stranieri, di fronte alle quali non possiamo farci trovare impreparati.

5

5. Farsi pagare: certo, ma in che modo?

Ora che il nostro negozio è creato, ora che siamo soddisfatti della grafica, della scrittura dei contenuti e della tecnologia adottata per realizzarlo, siamo pronti per il nostro debutto online: dobbiamo solo decidere l’ultimo, importantissimo dettaglio: la modalità di pagamento da adottare, per permettere ai nostri clienti di poter effettuare transazioni in tutta sicurezza. 

Quella della sicurezza nei pagamenti online è una materia altamente delicata e che può seriamente fare la differenza fra un sito ed un altro.

La modalità di pagamento più diffusa è senza dubbio quella della carta di credito, che offre pagamenti immediati e sicuri. Tuttavia è fondamentale scegliere con cura l’Istituto di Credito al quale appoggiarsi: spesso si pensa di affidare questo delicatissimo passaggio alla propria banca, che per quanto potrà essere competitiva e meritevole della nostra fiducia, potrebbe non avere il know how in tema di applicativi web per pagamenti online via carta di credito. Prestiamo quindi sempre molta attenzione a questo passaggio, discutendone se necessario con lo sviluppatore del nostro sito.

Ad oggi il sistema più diffuso e pratico è senza dubbio PayPal, che permette il trasferimento di denaro da un account all’altro a costo zero e senza correre rischi:le sue spese commissione sono leggermente superiori alla media, ma la sicurezza che garantisce nelle transazioni giustifica ampiamente i costi.

6

6. Il segreto del successo? Impegno, impegno e ancora impegno!

Contrariamente a quanto si possa pensare, la gestione di un sito e-commerce richiede un impegno scrupoloso e costante: il negoziante dovrà infatti occuparsi di tenere aggiornate le forniture di prodotti, le disponibilità di magazzino, e di gestire le comunicazioni con i suoi clienti acquisiti e potenziali: per incrementare la visibilità del proprio negozio è inoltre consigliabile amministrare un blog aziendale o una pagina social, fondamentale per informare e comunicare coni propri clienti in modo diretto ed informale.

Sei pronto per buttarti in questa nuova avventura?

Il mare del web aspetta anche te e la tua azienda, con le sue meraviglie e le sue insidie: l’equipaggio di Pane&Web, la divisione web di JobGroup, è qui per aiutarti a navigare al meglio e per far arrivare le tue vendite sane e salve a casa dei tuoi clienti. Contattaci!

Lascia un commento