Marketing

Marketing: i nuovi trend per vendere su internet e comunicare meglio

Marketing: i nuovi trend per vendere su internet e comunicare meglio

Mai come in questi ultimi anni abbiamo visto le tendenze del marketing svilupparsi e crescere con noi: nella nostra società sempre più mobile ed esigente, attenta ai suoi bisogni e consumi non è sempre facile imporsi e farsi notare, specialmente nel mondo del web, dove la concorrenza è di livello mondiale. Dare forza al nostro brand quindi risulta fondamentale, insieme alla capacità di mantenere con la nostra community di clienti un rapporto di fiducia.

Ma quali saranno le prossime tendenze in ambito marketing previste per i prossimi mesi?
L’agenzia britannica ALF Insight ha svolto uno studio in merito, intervistando più di 200 aziende e professionisti. Ecco i trend principali che sono emersi:

Email Marketing: un “vecchio gigante” che non va in pensione

Nonostante il proliferare di nuovi sistemi di comunicazione, nonostante i social networks e i nuovi canali di news di Telegram e WhatsApp, l’email marketing si conferma ancora il sistema più utilizzato: il 75% dei marketers lo utilizza convintamente, sfruttando la possibilità di automatizzare e programmare la distribuzione delle informazioni.

Le possibilità che il sistema di email marketing venga soppiantato in breve da altri canali sono molto remote: le mail restano un sistema di comunicazione universale e visualizzabili in ogni momento grazie ai dispositivi mobili.

Comunicare per immagini: puntare tutto sui contenuti visuali

Attirare l’attenzione dei navigatori  non è un compito semplice: la media che ogni utente dedica alla visione di un contenuto online non supera, nei casi più fortunati, i 15 secondi: come fare, dunque, affinché qualcuno venga non solo attirato da ciò che proponiamo ma si spinga oltre, cliccando sui nostri contenuti, esplorando le pagine del nostro sito, facendo acquisti sulla nostra piattaforma di shop online?

Inutile dire che una bella presentazione, per quanto ben scritta, non aiuta.

L’utente medio di internet non è certo un lettore: naviga velocemente, vuole trovare rapidamente quello che sta cercando ed ha uno sguardo molto selettivo nei confronti dei contenuti che vede ogni giorno, puntando tutto sul colpo d’occhio.

I formati che ultimamente risultano vincenti sono senza dubbio due: il video e l’infografica.

L’uso del video sta vivendo da tempo un periodo d’oro, con un incremento del 20% annuo. Anche per il 2016, circa il 60% delle aziende presenti online dichiarano che baseranno le loro campagne su contenuti video, mediante la piattaforma youtube e i canali social, da Facebook, a Snapchat.

Anche l’infografica sta conoscendo un momento felice: viene utilizzata principalmente per riassumere graficamente dei contenuti che normalmente comporterebbero una lettura lunga e articolata; maggiore sarà la cura con la quale verranno presentati, maggiore sarà la possibilità che vengano condivisi, pubblicizzando indirettamente il brand.

Investire oggi in Data Analytics per vendere meglio domani

Il 67% dei marketers investirà in programmi di analisi dei dati: i dati raccolti saranno indispensabili per mettere a fuoco l’andamento di ogni singola campagna, capendo quali sono state le iniziative di maggior successo e per delineare una panoramica dei gusti e bisogni degli utenti per campagne sempre più mirate.

Il marketing continua quindi ad essere un elemento da tenere in altissima considerazione per l’organizzazione del nostro business: su questo noi di JobGroup possiamo venire in tuo aiuto: contattaci per scoprire cosa possiamo pensare, studiare e fare per te!

Lascia un commento