Marketing

Proximity Marketing: il “bluetooth marketing” per le piccole e medie imprese

bluetooth marketing
Il Proximity Marketing (o marketing di prossimità) è una tecnica di marketing che opera attraverso tecnologie di comunicazione mobile, andando ad interagire con tutti gli utenti che si trovano a transitare su una precisa area geografica.

Cosa vogliono le piccole e medie imprese quando decidono di investire e muovere i primi passi nel marketing?

La risposta è semplice: tutte vogliono, nella migliore delle ipotesi, un ritorno economico immediato o un incremento del volume dei propri affari rapidamente misurabile.


Questo spiega il perché del successo, ancora oggi, delle tecniche di promozione offline, come volantini, manifesti, affissioni, che permettono di raggiungere non un consumatore disperso per i quattro angoli del globo ma bensì l’utente che vive nella stessa area geografica in cui opera l’azienda.

Una buona campagna offline, se unita ad una sapiente pianificazione e ad una distribuzione pubblicitaria efficace e ragionata, può dare ottimi risultati; del resto, come già affermavamo sul nostro blog, i dati parlano chiaro: volantini e riviste cartacee sono ancora il mezzo più utilizzato dalla grande distribuzione per comunicare territorialmente con la propria clientela e per tenerla informata su novità e promozioni.

Proximity Marketing: il volantinaggio a portata di smartphone

bluetooth marketing

Oggi però un supporto valido nella comunicazione offline nasce proprio dal mondo dell’online: stiamo parlando del proximity marketing, ovvero di un sistema che sfruttando i moderni sistemi di geolocalizzazione riesce ad informare, mediante smartphone, tutti gli utenti che si trovano nelle vicinanze di una attività commerciale. L’utente viene informato in tempo reale sulla presenza dell’attività commerciale, e può decidere in questo modo se recarsi nel punto vendita e approfittare delle promozioni che gli vengono offerte.

Ad oggi, soprattutto all’estero (con gli Stati Uniti in cima alla classifica) sono molte le imprese che si stanno dotando di dispositivi di proximity marketing, in grado di “mappare” i dispositivi mobili nelle vicinanze e di far giungere informazioni commerciali direttamente sui loro display.

In Italia a fare da apripista per questa tecnologia ci sono i negozi di abbigliamento OVS, che hanno lanciato la loro app, chiamata OVS Connection Message, in grado di informare ed invitare tutti i clienti che si trovino a transitare in un raggio di duecento metri dai punti vendita del gruppo.

Una sorta di evoluzione della distribuzione di volantini hand to hand dunque, certamente più discreta e, siamo certi, nettamente meno persuasiva rispetto al contatto umano con il promoter, ma che rappresenta comunque una interessante risorsa di marketing per vari tipi di attività.

Lascia un commento