Lavoro, Marketing

Il lavoro cresce: Eventi e Media Marketing fra i settori più in crescita

Eventi e media marketing

E’ stata una “voce”, un rumore di fondo, un “sibilo” che si sentiva nell’aria da tempo e che ora sembra venire confermato dai primi dati concreti: la nostra economia ha ricominciato a muoversile imprese italiane, seppur con le dovute cautele, riprendono a investire nelle risorse umane e il mercato del lavoro italiano torna finalmente a riprendere quota, dopo un periodo tutt’altro che felice.

All’interno di questo quadro di ripresa, fra i settori che si distinguono per numero di posizioni aperte e di possibilità offerte, ne spiccano due a noi molto cari: quello del marketing e quello degli eventi.

A dirlo è una delle principali piattaforme di recruiting, InfoJobs, che ha minuziosamente analizzato la quantità e tipologia delle offerte di lavoro durante tutto il corso del 2015, rilevando, globalmente, un aumento di oltre il 33% delle posizioni aperte rispetto all’anno precedente.

Eventi al terzo posto, Marketing e Pubblicità al quinto. Con una crescita costante

Analizzando approfonditamente i dati, emergono diversi trend dai quali è possibile trarre delle conclusioni piuttosto concrete: emerge ad esempio che quello degli eventi è il terzo settore per numero di offerte di lavoro in Italia (preceduto solo dall’Information Technology e dalle Telecomunicazioni), e che la pubblicità ed il marketing si attestano stabilmente al quinto posto, con una crescita di oltre il 7% rispetto all’anno precedente.

Segnali di crescita che sono non solo confortanti, ma che definiscono e tracciano nuovi orizzonti per gli investimenti di molte giovani imprese, che scelgono la comunicazione, spesso affiliandosi a franchising già affermati, come settore di investimento: ne parlavamo qualche tempo fa in questo articolo.

Anche il settore dell’organizzazione eventi risulta di grande attrattiva, in particolar modo da quando molte grandi aziende, anche nel nostro paese, hanno adottato l’evento dal vivo come tecnica di successo per consolidare i rapporti con i loro affiliati e clienti e come occasione per definire concretamente nuove strategie di business. Un esempio virtuoso nel settore è quello di Pro&Motion, di cui vi avevamo già parlato in un nostro articolo.

Tornando allo studio condotto da InfoJobs, si riscontra che le regioni che hanno generato la maggior domanda di lavoro sonoLombardia, Lazio e Piemonte: il percorso di crescita è però solo all’inizio, e siamo certi che già dal prossimo anno altre regioni sapranno sorprenderci: buon lavoro a tutti!

Lascia un commento